Notice: Undefined property: stdClass::$columns in /home/aclodi/domains/aclodi.it/public_html/plugins/content/dropfiles/dropfiles.php on line 384

di Benedetta Forti

Anche questo anno scolastico è giunto al termine, ma a differenza degli scorsi, noi studenti non abbiamo provato la gioia di sentire con i nostri compagni l’ultima campanella prima dei tanto attesi mesi di vacanza. Sicuramente è stato un anno molto diverso e a dir poco “strano” perché dal 21 febbraio, a causa dell’emergenza sanitaria, siamo stati costretti a rimanere in casa e a seguire le lezioni in via telematica, attraverso videochiamate, lezioni in differita oppure tramite video assegnatici dagli insegnanti. La “Didattica a Distanza”, che è entrata fin da subito nella nostra quotidianità a pieno ritmo, ha avuto sia degli aspetti positivi, come la possibilità di mantenerci in contatto con compagni e professori e di stare al passo con gli argomenti per evitare di doverli recuperare in un’eventuale sessione estiva, sia dei risvolti negativi, come la difficoltà di seguire le lezioni a causa della mancanza di dispositivi oppure per la disorganizzazione di alcune scuole e la mancanza di impegno di certi professori. Un grande punto interrogativo di questo periodo è stato quello dell’Esame di Stato, che a poco meno di un anno dal suo ultimo cambiamento, si è ritrovato a dover essere rivisto nuovamente, tenendo conto delle ore svolte in presenza e delle norme di sicurezza da adottare per il suo svolgimento. Cosa ci aspetterà a settembre? Probabilmente si tornerà a scuola in didattica mista a gruppi alterni; sicuramente le nostre aule non saranno le stesse, con banchi distanziati e si pensa anche con qualche divisore di plexiglas. Nonostante le vacanze estive siano appena iniziate, la voglia di tornare tra i banchi è più forte che mai! 

 

Il primo appuntamento per il Movimento Studenti di AC
è per domanica 29 settembre, alle 19, alla Casa della Gioventù.

Aspettiamo tutti gli studenti delle scuole superiori!

Compila il Modulo di Iscrizione

E' con grande gioia e con una buona dose di emozione, che annunciamo l'incontro tra tutte le studentesse e gli studenti d'Italia: dal 9 all'11 marzo, in 6 città d'Italia per i Campi Interregionali Per Studenti (CIPS)! I CIPS sono una proposta organizzata congiuntamente da MSAC e Settore Giovani. La proposta è rivolta a tutte le diocesi, sia quelle in cui il MSAC è già presente, sia quelle che desiderano partire con la straordinaria esperienza del Movimento. Ci auguriamo che l’incontro tra tanti studenti, msacchini e giovanissimi, ragazze e ragazzi delle nostre città, faccia crescere nella nostra Associazione l'amore e la cura per la scuola, luogo di vita dei giovanissimi e delle giovanissime, spazio e tempo favorevole per lo slancio missionario della nostra associazione. Se in diocesi è presente il gruppo MSAC o se vi piacerebbe che potesse nascere nelle scuole del territorio, il CIPS è per voi!

I CIPS 2018 si intitoleranno “C'è BiSogno di Scuola!” e saranno tre giorni intensi per scoprire come possiamo essere da studenti protagonisti del nostro tempo, per confrontarci sui temi caldi dell’istruzione (come alternanza scuola lavoro, organi collegiali, inclusione e valutazione), mettendo a disposizione della comunità i nostri sogni più belli.

Qualche informazione tecnica, che potrete approfondire nelle note allegate. Abbiamo pensato a sei Campi Interregionali, proprio per favorire le partecipazione dei giovanissimi e delle giovanissime di tutte le diocesi italiane.

Saremo divisi in modo equo in base al numero di diocesi presenti nelle varie regioni:

- Nord-ovest: Piemonte-Val d’Aosta, Liguria, Emilia Romagna e Sardegna à FOGNANO DI BRISIGHELLA (RA)

- Nord-est: Lombardia e Triveneto à VITTORIO VENETO (TV)

- Centro-nord: Umbria, Lazio, Toscana e Marche à PERUGIA (PG)

- Centro-sud: Campania e Abruzzo-Molise àCAMPITELLO MATESE (CB)

- Sud ovest: Calabria e Siciliaà REGGIO CALABRIA (RC)

- Sud est: Basilicata e Puglia à POLICORO (PT)

Ogni diocesi potrà iscrivere al CIPS massimo 20 partecipanti. Questo per ragioni organizzative, ma anche per assicurare ai campi una dimensione laboratoriale e non dispersiva. Ogni diocesi potrà comunque iscrivere altri studenti in lista d’attesa e la partecipazione sarà garantita nel caso, alla chiusura delle iscrizioni ci saranno ancora posti  disponibili.

Un’ultima nota, infine, sui costi: nell’ottica di venire incontro alle esigenze dei ragazzi e delle loro famiglie, la quota di partecipazione sarà di 90€ per tutti i sei CIPS (70€ per la partecipazione e 20€ per l’iscrizione). Abbiamo fatto uno sforzo nella scelta di strutture confortevoli ma sobrie, così da non precludere la partecipazione di alcune diocesi a causa di motivi economici.

Per ogni altra informazione rimandiamo alle note tecniche, e siamo naturalmente a disposizione per qualsiasi chiarimento.

Che dire allora: ci vediamo ai CIPS 2018!

Compila il Modulo di Iscrizione

 

CIPS

pdf

Note tecniche

Dimensione: 87.02 kb
Date inserimento: 2018-01-20
pdf

Programma

Dimensione: 79.72 kb
Date inserimento: 2018-01-20
pdf

Lettera di invito

Dimensione: 122.60 kb
Date inserimento: 2018-01-20

 
 

Il primo appuntamento per il Movimento Studenti di AC
è per domanica 16 settembre, alle 19, alla Casa della Gioventù.

Aspettiamo tutti gli studenti delle scuole superiori!

Domenica 15 ottobre: ore 19,

presso la palestra dell’Istituto Istruzione Superiore "A. Cesaris" di Casalpusterlengo,

gli msacchini del Lodigiano si incontrano per confrontarsi su "La scuola che vogliamo".